Messenger

Perché Fare Marketing con Messenger

Il Digital Marketing è un’attività in continuo mutamento.

Rimanere al passo con la concorrenza significa reinventarsi e scoprire sempre nuovi strumenti capaci di comunicare con i propri clienti.

Facebook è velocemente diventato uno tra i principali canali di comunicazione delle aziende e la penetrazione pressoché completa sul mercato ha di fatto livellato le differenze tra aziende. In altre parole non basta più essere su Facebook per comunicare con i propri clienti e per trovarne di nuovi. La tecnologia corre e così anche le possibilità di interazione nell’universo Facebook.

Lo strumento più innovativo a disposizione delle vere aziende 2.0 sono i Chat Bot su Facebook Messenger. Software sviluppati per interagire via chat con gli utenti in modo automatizzato, per permettere di comunicare in modo personalizzato con tutti gli utenti possibili 24/7.

 

5 Motivi per fare Marketing su Facebook Messenger

Facebook Messenger è usato da circa 1.3 miliardi di persone nel mondo. Numero che se scritto completo diventa così: 1.300.000.000 !

Basterebbe questo elemento per giustificare il perchè è importante per un’azienda utilizzare questo strumento, ma andiamo più nel dettaglio.

 

1. Messenger è usato da tutti

Come dicevamo Messanger è usato da circa 1.3 miliardi di persone, il che significa che tutti i potenziali clienti di un’azienda possono essere trovati con questo canale. Se un’azienda comunica online ed ha una strategia di Digital Marketing è quasi certa di avere la totalità dei suoi potenziali clienti in questa piattaforma.

Se una persona non è su Facebook è comunque difficile da targhettizzare per una società che usa il web per vendere.

Ma più che il numero di utenti presenti su questa piattaforma, il dato che più interessa è il successivo

 

2. Messenger è usato da pochissime aziende per comunicare

Il vero vantaggio competitivo del marketing con i chat bot è la novità dello strumento.

Essendo ancora poco diffusa questa tecnologia è usata da poche aziende per il proprio digital marketing. Gli utenti sono quindi molto incuriositi dalle interazioni automatizzate dei chat bot e le vedono come una piacevole novità.

I vostri competitors non stanno ancora utilizzando i chat bot, ma presto lo faranno. Nel marketing chi si ferma è perduto.

La maggior parte delle aziende quando deve comunicare con i propri clienti e proporre nuovi prodotti/servizi/promozioni usa le email. La classica newsletters. I chat bot sono invece lo strumento nuovo sul mercato.

 

3. Automazione = Attività Scalabile

interazione chat bot mobile

 

In tutte le aziende c’è quel dipendente o commerciale che sembra baciato dalla fortuna (o bravura) e chiude contratti ogni giorno con i propri clienti.

In tutte le aziende si pensa anche che se si potesse clonare questo venditore l’azienda potrebbe crescere a dismisura.

E se il commerciale fosse un robot che potesse comunicare in automatico con un numero illimitato di potenziali clienti contemporaneamente? 24 ore al giorno?

Questo commerciale c’è e si chiama Chat Bot.

Il bot (diminutivo appunto di Robot) è il miglior strumento per automatizzare l’interazione via chat con gli utenti e proporre servizi/promozioni in modo del tutto automatico.

Gli esseri umani sono ancora più intelligenti delle macchine ma hanno dei limiti fisici e in questo caso possono chattare solo con 1/2 persone alla volta. Le aziende solitamente non hanno dei commerciali addetti alle vendite via chat, perchè non sarebbe efficace.

I chat bot tolgono la variabile tempo all’equazione e fanno diventare scalabile un’attività che se fatta manualmente sarebbe inefficente.

 

4. Profilare gli utenti per promozioni personalizzate

gender ratio chat bot

 

Un altro elemento innovativo dei chat bot è la possibilità di profilare gli utenti in base alle risposte date in chat nell’interazione con il bot.

Questo strumento permette di proporre a ciascun cliente la proposta ideale in base al suo profilo.

Vediamo un esempio

Pensate ad esempio di vendere due pacchetti vacanze, uno per il mare e uno per la montagna e dover comunicare una promozione con una newsletter via email. Come fate a scegliere a quali utenti inviare la promozione mare oppure montagna? Come capite se una volta inviata la mail il signor Mario Rossi ha apprezzato quello che ha letto? Avete mai ricevuto una risposta ad una newsletter? Crediamo di no.

Per lo stesso esempio con i chat bot possiamo semplicemente chiedere agli utenti via chat alcune domande in modo da capire che tipo di vacanza preferiscono e inviargli solo la promozione adatta a loro. Possiamo aver profilato i clienti mesi fa e inviare solo ora la promozione, non ci sono limiti. Il tutto ovviamente automatizzato. Inviare 2 proposte automatizzate oppure 10.000 impegna lo stesso sforzo.

Inoltre, a differenza delle newsletter via email, alcuni utenti risponderanno alla chat e potrete interagire con loro (con il bot oppure con una persona reale) e capire come vendere al meglio il vostro prodotto.

 

5. Tasso di apertura oltre il 90%

opening ratios chat bot

 

In moltissime campagne il tasso di apertura dei chat bot è oltre il 90%!

Per le email è intorno al 19%. Bella differenza.

In altre parole le email vengono cancellate senza essere aperte nel 81% dei casi se si tratta di una newsletter. 

Ma quante persone non leggono i messaggi che ricevono in chat sul proprio smartphone? Molto poche.

Le mail sono un buon strumento ma purtroppo molto inflazionato, usato molto e da diversi anni. Il marketing via chat ha questi risultati perchè ancora uno strumento innovativo. 

E’ il CTR o click-through rate (percentuale di chi clicca un link)? Dalle 4 alle 10 volte superiore rispetto alle mail in media!

 

In conclusione, fare marketing con Facebook Messenger in modo automatizzato con i chat bot è un modo per trovare nuovi clienti a bassi costi di acquisizione. Con gli strumenti innovativi del digital marketing un’azienda con un buon prodotto non ha più la scusa di dire che non riesce a contattare i potenziali clienti.

Le possibilità di interazione sono infinite e chi saprà creare una comunicazione efficace su questo canale avrà un vero vantaggio competitivo sui propri competitors.

Vi sarebbe piaciuto essere i primi ad inviare una newsletter via email 20 anni fa?

Questo è il momento giusto per i chat bot!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *